Sugli scaffali dei supermercati o nei negozi sono schierati ogni giorno una quantità innumerevole di prodotti e soprattutto di packaging che si mettono in mostra per catturare l’attenzione del potenziale cliente. Colori sgargianti, imballi innovativi, illustrazioni che chiamano a sé il passante per guadagnare un fugace sguardo nello spazio di pochi secondi. Se in questi luoghi la confezione deve colmare una distanza in tempi rapidissimi e assolvere una funzione in modo istintivo e tempestivo, quando si parla di packaging di lusso l’intervallo di tempo da analizzare si dilata.

Il packaging di lusso di un prodotto non ha breve vita poiché non viene gettato via come qualsiasi altra confezione o imballaggio, ma continua a svolgere la sua funzione e a evocare il mondo di quel brand anche dopo molto tempo, a volte addirittura sopravvivendo al prodotto che conteneva.

Per questo un packaging di lusso deve essere esteticamente attraente e resistente.

Packaging di lusso minimal. L'orologio in edizione limitata di Cressi

L’estetica di un packaging di lusso

Molto probabilmente in risposta ai progetti estremamente vivaci di molte confezioni di prodotti più commerciali, i progettisti adottano un approccio sorprendentemente minimale al packaging design.

In natura l’uovo è il miglior esempio di imballaggio semplice e funzionale, il cui guscio ha infatti una forma piacevole alla vista e al tatto e nella sua essenzialità svolge alla perfezione la sua funzione. Così come l’uovo, un prodotto di lusso ha bisogno di un contenitore che non ne stravolga la natura, ma ne esalti la preziosità e lo custodisca e lo coccoli al meglio.

Quindi via libera a imballaggi semplici, ma che non si fermino soltanto a questo. È di fondamentale importanza infatti andare oltre la forma e la funzione. Un packaging semplice ed efficace deve comunicare rapidamente qual è il prodotto, deve rendere semplice la selezione e deve distinguersi dalla concorrenza.

Packaging di lusso minimal. L'orologio in edizione limitata di Cressi
Packaging di lusso minimal. L'orologio in edizione limitata di Cressi

I dettagli

Quando si sceglie la strada della semplicità per un packaging di lusso significa però che l’attenzione ai dettagli dovrà essere estrema. L’unboxing è il momento in cui questi particolari verranno notati dall’acquirente e se piacevoli e funzionali lasceranno una buona sensazione su di lui. Scartare un prodotto di pregio è un’esperienza quasi quanto il suo utilizzo, così è necessario rendere questa fase semplice e intuitiva, ma allo stesso tempo eccitante.

Packaging di lusso

Un esempio?

Abbiamo stampato proprio da poco tempo un packaging per la nota marca di orologi Cressi. Nel caso specifico si trattava della scatola per il Sea Lion, un orologio subacqueo in edizione limitata di 400 pezzi in tutto il mondo.

Il packaging è stato realizzato con un cartone da 2 mm (più rigido e durevole rispetto a un cartoncino) rivestito in simil pelle di colore blu e arricchito da una stampa a caldo in argento sia esterna alla scatola sia interna. Per facilitare l’apertura della scatola abbiamo utilizzato una chiusura magnetica.

Packaging di lusso minimal. L'orologio in edizione limitata di Cressi
Packaging di lusso minimal. L'orologio in edizione limitata di Cressi
Hai il tuo progetto in mente ed è il momento di realizzarlo?​

Raccontaci cosa desideri fare per ricevere una consulenza personalizzata sulla tua stampa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Le buone idee sono contagiose