Negli ultimi anni, grazie alle nuove tecnologie delle macchine di stampa, è possibile stampare packaging di qualsiasi forma e dimensione. L’unico limite oramai non è più tecnico, ma solo creativo. Con costi contenuti e quantitativi minimi di stampa ridotti, anche aziende più piccole possono permettersi di personalizzare il proprio prodotto con un packaging originale e innovativo.

Si può puntare sulla semplicità, oppure investire in qualcosa che attiri l’attenzione per la sua modernità e il suo estro.

In uno degli articoli precedenti abbiamo parlato delle numerose tipologie di plastificazione e del futuro della finitura della stampa.
Questa volta invece ci concentriamo su un particolare tipo di lavorazione molto utilizzata nel packaging per prodotti cosmetici: la plastificazione a specchio.

Plastificazione a specchio. Quando la stampa nobilita la grafica

È un tipo di laminazione coprente si applica ad ogni tipo di carta, e nel nostro caso specifico l’abbiamo utilizzata su un cartoncino da 300 grammi spessorato e stampato in offset a un colore.

La prima annotazione da fare è sicuramente di tipo percettivo. Una scatola con una plastificazione a specchio restituisce un’immagine di pregio, la sensazione di un prodotto di alta fascia, tecnologico e che sicuramente cattura lo sguardo.

Plastificazione a specchio. Quando la stampa nobilita la grafica

Un secondo spunto invece va fatto proprio sulla natura di questa lavorazione.
Lo specchio ha infatti una simbologia antica che è legata alla credenza che l’immagine riflessa riveli e contenga l’anima della persona.
Un packaging cosmetico realizzato con una plastificazione a specchio fa leva proprio sul marketing emozionale, su come vogliamo vederci.

Un packaging con una plastificazione a specchio restituisce un’immagine di pregio, la sensazione di un prodotto di alta fascia, tecnologico e che sicuramente cattura lo sguardo.

Plastificazione a specchio. Quando la stampa nobilita la grafica

Cosa ci aspettiamo dall’acquisto di un prodotto cosmetico?

In un certo senso vogliamo che quella crema, quel sapone, quel trucco ci aiutino a restituire esternamente la nostra immagine interna, quella per cui ci sentiamo più a nostro agio, quella che ci soddisfa e gratifica. Vogliamo che con quel prodotto, ciò che vediamo allo specchio ci faccia riconoscere e ci faccia sentire bene.

Per questo secondo noi la plastificazione a specchio è un tipo di finitura è perfetta per il mondo cosmetico. Ci invita all’acquisto sì, ma anche a guardarci allo specchio per sentirci in pace con noi stessi. È un packaging che parla di noi e di chi vogliamo essere.

Hai il tuo progetto in mente ed è il momento di realizzarlo?​

Raccontaci cosa desideri fare per ricevere una consulenza personalizzata sulla tua stampa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Le buone idee sono contagiose

Arti Grafiche Celori

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Leggi la nostra cookie policy.

Non puoi visualizzare “%SERVICE_NAME%” poiché utilizza cookies che hai deciso di tenere disabilitati. Accetta il loro utilizzo per visualizzare il contenuto e ricorda che puoi sempre revocare il tuo consenso, grazie!